iNSIeme alle Aldini: oltre l'Alternanza Scuola Lavoro per formare i talenti agili del futuro

Dopo 5 settimane di lavoro con NSI, il 5 aprile i ragazzi della 3°B dell’Istituto Aldini Valeriani presentano le loro prime applicazioni web

Il sodalizio di Alternanza Scuola Lavoro con l'Istituto Aldini Valeriani è cosa nota: dal 2016, infatti, lavoriamo con l'istituto per formare i nuovi talenti informatici del bolognese. 

Il 20 febbraio abbiamo deciso di portare questo rapporto a un livello successivo con il progetto iNSIeme alle Aldini: nell'arco di 5 settimane abbiamo simulato con la 3°B, divisa in 4 team, lo sviluppo di un’applicazione web seguendo le metodologie agili.

Le innovazioni di iNSIeme sono diverse:

  1. con le Metodologie Agili sono entrati in aula gli ultimi trend dello sviluppo software; 
  2. User experience (UX) e user interface (UI) hanno ribadito l'importanza del web design nella realizzazione di un software;
  3. i ragazzi hanno sperimentato i ruoli chiave nello sviluppo: Product Owner, Scrum Master e developer;
  4. sono stati coinvolti dei ragazzi di 3a e non di 4a o 5a come generalmente accade per l'Alternanza Scuola Lavoro.

In 5 incontri tenuti da Federico Ferrioli, Letizia Casalini, Olimpia Bernardini e Stefano Borghi di NSI, i ragazzi della 3°B hanno lavorato sull’applicazione: dall’analisi dei requisiti e user stories, allo sviluppo dell’applicazione in HTML, CSS e Javascript passando per UX e UI.

Venerdì 5 aprile alle 10:00, presso l’Istituto Aldini Valeriani, i 4 team FAMMT, Booleans, Cavallini e Gruppo IV presenteranno a professori, studenti e a una rappresentanza di Confindustria il proprio lavoro. A fine mattinata verrà premiato il team che ha sviluppato l’applicazione migliore!