Innovactionary, il glossario dell'innovazione: Big Data

Big Data, cosa sono e perché rivoluzioneranno il tuo modo di fare impresa.

La parola dell'innovazione di oggi:

 

Big Data, sono dei dati, delle informazioni che per quantità e varietà, non possono essere gestiti solo con gli strumenti di database tradizionali, ma richiedono l’impiego anche di tecnologie adeguate per la loro corretta memorizzazione e analisi. I big data sono caratterizzati da un alto volume, un'alta velocità di creazione e di fruizione, un'alta varietà e un'alta complessità. Provengono da sensori, dispositivi, video e audio, reti, file di registro, applicazioni transazionali, web e social media. Molti dei big data sono generati in tempo reale e su vasta scala.

 

Non esiste una definizione chiusa, finita di cosa siano i big data. Big data è una delle grandi parole d'ordine, mainstream, che pervade la mente di tanti (tutti) i manager aziendali. Ma come si può ricavare valore da questo fenomeno?

La risposta non è semplice, anzi. Riteniamo che ci debba essere un percorso per ottenere valore, realistico e metodico nell'approccio. Il primo passo è riconoscere che ci sono 2 tipi di progetti.

  1. makeover, sostituzione o aggiornamento dell'infrastruttura IT per ricollocare l'ambiente aziendale e renderlo adatto alle sfide di business.
  2. upgrade, dotarsi di software che aiutino l'analisi e la comprensione dei dati raccolti per consentire alle aziende di identificare rapidamente le informazioni utili in tempo reale e consentano di adottare nuove soluzioni per le decisioni business-critical.

Il secondo passo è fare una scelta. Quale progetto scegliere per ottenere il vantaggio competitivo ricercato e la flessibilità auspicata? La soluzione è affiancarsi a un partner IT che sappia aiutare l’azienda a utilizzare nella maniera più consona i Big Data a favore del proprio processo di business.

 

Raggiungi la maturità IT con i big data, incontriamoci.