Innovactionary, il glossario dell'innovazione: Industria 4.0

Perché trasformare la propria azienda in una Smart Factory.

La parola dell'innovazione di oggi:

 

Industria 4.0: il termine è stato utilizzato, per la prima volta, nel 2011 durante l’Hannover Messe, fiera dedicata alle tecnologie industriali. L’espressione indica un sistema produttivo intelligente dove il rendimento produttivo di fabbriche e impianti è ottimizzato attraverso l'applicazione della tecnologia IoT e all'interpretazione dei Big Data.

 

Una tendenza, un processo in corso che ha come motore principale l'integrazione tra componenti digitali e meccaniche, e ovviamente, il modello di Smart Factory, l'industria intelligente caratterizzata da:

  • Smart production, tecnologie produttive che creano collaborazione tra tutti gli elementi presenti nella produzione ovvero collaborazione tra operatore, macchine e strumenti.
  • Smart Services, “infrastrutture informatiche” e tecniche che permettono di integrare i sistemi, le aziende (fornitore – cliente) tra loro e con le strutture esterne
  • Smart energy, sensibilità ai consumi energetici e creazione di sistemi più performanti secondo i paradigmi dell'Energia Sostenibile.

Cambiamento, trasformazione, accellerazione verso nuovi paradigmi e scenari. In un contesto del genere non esiste opportunità più preziosa di entrare in contatto diretto con esperti leader del settore.

Noi lo sappiamo bene ed è per questo che il 7 novembre in casa NSI avrà luogo iNSIde the Smart Factory, make IT possible.

L'evento, organizzato in partnership con DELL EMC, sarà l'occasione per analizzare la Digital Transformation & Workforce Transformation; il mondo IoT; la gestione del dato secondo Dell e la potenzialità dei Cobot, i robot collaborativi che stanno rivoluzionando i settori della logistica e dell’automazione di fabbrica.